I master in fitoterapia

La fitoterapia è una  scienza medica che utilizza sostanze estratte dalle piante a fini terapeutici.  A guardarla con interesse sono non solo i pazienti, ma anche i giovani che ambiscono a conseguire una formazione specialistica in questo campo. La formazione di eccellenza nel campo della fitoterapia si ottiene attraverso i master universitari offerti dalle principali università italiane. In questo articolo segnaliamo i master in fitoterapia per l’anno accademico 2011-2012 non ancora scaduti.

Si tratta del Master in Fitoterapia applicata e del Master in Medicina integrata edizione 2012, dell’Università di Siena. Le lezioni si svolgeranno, rispettivamente, da novembre 2011 ad ottobre 2013  e da gennaio 2012 a luglio 2013.    Per il master in Fitoterapia applicata  la domanda di partecipazione va inviata entro il 10 ottobre 2011. Il bando del master in Medicina integrata, invece, sarà pubblicato dall’ateneo senese  entro ottobre.  Per visualizzare il bando del master in Fitoterapia applicata si può accedere a questo link: www.unisi.it/postlaurea/master.htm, mentre per quello del master in Medicina Integrata si può consultare il sito della Società Italiana di Omeopatia e Medicina Integrata (SIOMI) che pubblica i riferimenti telefonici di contatto dei responsabili del secondo corso post laurea dedicato alle medicine alternative.

Questi master sono di secondo livello, cioè indirizzati a laureati in possesso di laurea specialistica o magistrale. Possono partecipare a questi master, medici, farmacisti, biologi, nutrizionisti e tutti i laureati delle classi di laurea che attengono alla medicina, alla chimica, alla psicologia, alla biologia, alle scienze naturali e alle biotecnologie.  Il percorso formativo può essere gestito in collaborazione con prestigiose università straniere, ma anche con le aziende più note nel campo della produzione di rimedi fitoterapici.

I master in fitoterapia prevedono il rilascio del diploma di esperto in fitoterapia. Il master in Medicina integrata, prevede, invece, un unico percorso formativo che riguarda le varie discipline della medicina alternativa, ovvero Fitoterapia, Omeopatia e Agopuntura. Come tutti i master post laurea, i master in queste discipline abilitano ai concorsi banditi dal Servizio Sanitario Nazionale e all’insegnamento. Durante i master si potranno svolgere anche degli stage presso aziende produttrici di medicinali omeopatici e fitoterapici.

Il lavoro di trascrizione dei file audio

In questo articolo, come annunciato in precedenza, ci  occuperemo di parlare di un lavoro da casa serio e remunerativo: la  trascrizione di file audio. Se il lavoro di trascrizione di indirizzi è per lo più un’attività oggetto di truffe e di proposte più ipotetiche che reali, il lavoro di trascrizione di file audio è un’attività concreta, esistente e facilmente gestibile da casa o da qualsiasi domicilio la si voglia svolgere.

Sono tante le aziende che cercano persone in grado di trascrivere il contenuto di determinati file audio. Questi file possono contenere dei corsi, dei manuali tecnici o qualsiasi altro contenuto prodotto tramite registrazione vocale.

Per lavorare da casa come trascrittori di file audio non servono titoli specifici o particolari abilità , ma solo la capacità di saper scrivere sotto dettatura e in maniera veloce. Questo per quanto riguarda la trascrizione di file audio in italiano. Mentre per la trascrizione di file audio in un’altra lingua ( spesso l’inglese) bisogna conoscere molto bene la pronuncia della lingua  in cui il file è stato registrato. Alla trascrizione di file audio in lingua straniera si può abbinare anche la relativa traduzione testuale. Per trovare offerte di lavoro riguardanti la trascrizione di file audio bisogna cercare tra forum e social network che rappresentano la principale piazza virtuale per gli annunci di trascrizione di file audio.

Alcuni forum dove vengono pubblicati annunci in cui si cercano trascrittori di file audio sono Alfemminile.com e il forum di Html.it.  Altre opportunità si possono trovare anche nei cosiddetti marketplace del lavoro freelance, che comprendono nuove realtà online come Neolancer.it e Link2me.it.

L’attività di trascrizione di file audio è un segmento del lavoro da casa relativamente giovane rispetto ad altre attività freelance e dovrebbe essere facile trovare delle opportunità.  Ma la concorrenza esiste anche per i lavori emergenti e nel momento in cui si cercano offerte per attività di questo tipo, si deve tener conto della concorrenza spietata di altri trascrittori i quali, per acciuffare i potenziali clienti, sono anche disposti a guadagnare cifre irrisorie.

In genere, un trascrittore di file audio lavora con compenso a ore oppure con compenso fisso per ogni file audio trascritto. Con un buon numero di trascrizioni giornaliere si possono guadagnare anche fino a 50 euro al giorno.

Il lavoro di trascrizione indirizzi e imbustamento di depliant e volantini,  rappresenta una delle attività da casa più ricercate, sia da coloro che hanno perso il lavoro, ma anche da casalinghe e mamme che vogliono arrotondare lo stipendio del marito. Questo tipo di lavoro, per come viene proposto da alcune aziende, si presenta molto allettante, sia perché e molto semplice da svolgere  e sia perché i guadagni promessi oscillano tra i cinquecento e gli ottocento euro mensili.

Il vantaggio di lavorare da casa trascrivendo indirizzi è anche quello di poter conciliare i ritmi della famiglia con quelli dell’attività professionale, in  un clima di certo più sereno e rilassato rispetto a quello che si respira in certi uffici o in certe realtà aziendali.

L’unico lato negativo del lavoro di trascrizione indirizzi è che nella stragrande maggioranza dei casi  ( quasi sempre) si riferisce ad offerte truffa ordite da abili e fantomatici inserzionisti web i quali, in forma anonima o creando aziende fittizie, pubblicano annunci di lavoro da casa per trascrizione indirizzi, da affidare soltanto a coloro che pagheranno una somma iniziale di circa 20 euro.  Gli inserzionisti, quando ne hanno voglia, giustificano la richiesta di pagamento come una sorta di rimborso spese per l’invio del kit di imbustamento e trascrizione.

Offerte di lavoro del genere, lo ribadiamo, sono a tutti gli effetti delle truffe, perché per lavorare, anche da casa, non può e non deve essere pagata nessuna somma di denaro. La pratica di pagare per lavorare, tra l’altro è illegale, come ribadisce anche la legge 173/2005.

Secondo la norma, chiedere denaro per permettere a delle persone di lavorare è reato se si tratta di “mero  reclutamento di soggetti”, cioè se la selezione avviene senza indicare specifici requisiti che i candidati devono possedere e se l’incentivo economico rappresenta l’unico guadagno dell’azienda che recluta il personale.

Viceversa, se la selezione riguarda soggetti a cui vengono richiesti specifici requisiti, come, ad esempio, partecipare a un corso di formazione, e l’incentivo economico non fa parte dei ricavi dell’azienda,  la richiesta di denaro non è illegale.

Le  offerte di lavoro per trascrizione di indirizzi con richiesta di pagamento,  che secondo la citata norma  rientrano nel “mero reclutamento di soggetti”, sono, dunque, da considerarsi illegali, anche se ancora il web, forse, non se ne è accorto e continua a pubblicare annunci che, oltre a essere illegali, rappresentano un danno grave per tantissime persone senza lavoro e alla disperata ricerca di un’occupazione seria.

Se il lavoro di trascrizione indirizzi può considerarsi illegale, non lo è un’altra tipologia di attività legata sempre alla trascrizione e di cui parleremo la prossima settimana, in occasione del nuovo aggiornamento di Romstampa. Seguiteci.